Imparare a Viaggiare da Sola in 5 passi + 1

Se sei capitata su quest’articolo è perché probabilmente vorresti iniziare a viaggiare da sola ma non riesci a deciderti a farlo. Forse credi che in fondo non sia adatto a te, che probabilmente non ti troveresti bene, ti annoieresti e finiresti per sentirti a disagio rovinandoti una vacanza… Non ti preoccupare, sono qui per aiutarti.
Ti assicuro che imparare a viaggiare da sola non sarà difficile se ti affiderai ai miei consigli. Viaggio da sola da oltre 30 anni, so cosa provi, e perciò mi piacerebbe mettere a tua disposizione ciò che ho imparato.

imparare a viaggiare da sola

Ho ideato questo metodo che ti permetterà di affrontare gli ostacoli per gradi, con serenità, rispettando i tuoi tempi e senza doverti nemmeno allontanare dalla tua città.

Ogni ostacolo va superato un passo alla volta. Sei pronta?

Ti chiedo solo di seguire l’ordine dei 5 passi iniziali che ti propongo e di aver fiducia in me e soprattutto in te stessa.

Imparare a Viaggiare da Sola in 5 passi + 1:

1- Colazione al bar

Scegli un bar dove non sei mai stata e siediti a un tavolo per fare colazione. Prenditi del tempo per te, senza telefonare a nessuno e senza andare sui social. Non aver timor di guardarti intorno e non farti intimidire dal pensiero che qualcuno ti osservi.

2- Visitare un museo

Spesso non conosciamo a fondo la città dove abitiamo, approfitta di questa occasione per scoprirla: scegli un museo o una pinacoteca e vacci. Rilassati ammirando le opere. Se te la senti prenota la visita guidata altrimenti prenditi semplicemente le cuffie e goditi il percorso.

3- Cinema

Esci e vai al cinema o al teatro se preferisci, non fa differenza. Non farti condizionare dal pensiero che da sola non sarà divertente, non è vero. Non hai forse mai visto un film a casa tua da sola? Quindi via, bibita, pop-corn, siediti comoda in mezzo agli altri e lasciati rapire dallo spettacolo che hai scelto.

4- Cena fuori

Scegli quel bellissimo ristorante dove volevi andare da tempo o semplicemente la pizzeria del tuo quartiere. Chiama prima e prenota per una persona, in modo di non sentirti eventualmente a disaggio quando arriverai. Entra a testa alta e quando ti si avvicinerà il cameriere comunicagli con sicurezza il nome con il quale hai prenotato per uno. Se hai paura di non sentirti a tuo agio, puoi portare con te un’agenda o un quaderno dove scrivere, sembrerai un’impegnata donna di affari e se questo ti darà più sicurezza, fallo.

5- Visitare una città vicina

Prenditi una giornata libera e organizza un tour in una città vicina a te. Puoi anche decidere di visitare la tua città come farebbe una turista, ma ti consiglio di andare in una città diversa. Documentati prima, scegli cosa ti piacerebbe vedere e creati un itinerario, sarà più facile sapere dove andare. Fermati a fotografare ciò che ti piace e pranza in una qualche trattoria tipica. A fine giornata ti renderai conto di aver appena fatto il tuo primo piccolo viaggio in solitaria.

Quando avrai superato senza fatica questi 5 passi, sarai pronta per affrontare l’ultima sfida:

6- Trascorrere la notte fuori casa

Non è uno spreco di soldi, fidati.
Scegli un luogo non troppo distante della tua città e prenota una stanza in un albergo o B&B dove trascorrere una notte. Fai il check-in in mattinata cosi potrai trascorrere la giornata esplorando il territorio intorno, esattamente come faresti se fossi dall’altra parte del mondo. Goditi la giornata. Posta le tue stories su Instagram se vuoi, ma soprattutto cerca di stare con te stessa.
Questo è il tuo primo vero viaggio, non importa la poca distanza che ti separa da casa, sei da sola ed è bellissimo!

imparare a viaggiare sola

Ora non mi rimane che invitarti a leggere  La mia personale checklist per viaggiare tranquilla e sicura e augurarti buon viaggio!

Per qualunque dubbio non esitare a scrivermi, lo puoi fare nei commenti qui sotto o in posta privata cliccando qui, sarà molto felice di risponderti e di conoscere la tua opinione.

Share this Post

Leave a Comment