Artemisia Gentileschi alla National Gallery – Londra

Artemisia alla National Gallery
Giuditta che decapita Oloferne

Artemisia Gentileschi alla National Gallery

Artemisia Gentileschi, grande pittrice caravaggesca nata a Roma nel 1593, una tra le artiste più note della storia dell’arte nonché la prima donna ad essere stata ammessa alla accademia di pittura avrà, per la prima volta, una monografica dedicata alla National Gallery a Londra.

L’esposizione intitolata “Artemisia” sarà inaugurata il 4 aprile, in programma fino al 26 luglio.

Artemisia alla National Gallery
Susanna e i vecchioni

L’allestimento prevede l’esposizione di circa 30 opere della pittrice (dalle 47 probabilmente realizzate) provenienti da collezioni private e istituzioni pubbliche di tutto il mondo, tra cui il suo primo dipinto “Susanna e i vecchioni” realizzato nell’anno 1610, quando l’artista aveva 17 anni.

Oltre ai dipinti verranno esposte alcune lettere personali, scoperte di recente.

Assolutamente da non perdere!

Cliccate qui per andare alla pagina sel sito ufficiale della National Gallery

Crackita

«Serrò la camera a chiave e dopo serrata mi buttò su la sponda del letto dandomi con una mano sul petto, mi mise un ginocchio fra le cosce ch’io non potessi serrarle et alzatomi li panni, che ci fece grandissima fatiga per alzarmeli, mi mise una mano con un fazzoletto alla gola et alla bocca acciò non gridassi e le mani quali prima mi teneva con l’altra mano mi le lasciò, havendo esso prima messo tutti doi li ginocchi tra le mie gambe et appuntendomi il membro alla natura cominciò a spingere e lo mise dentro. E li sgraffignai il viso e li strappai li capelli et avanti che lo mettesse dentro anco gli detti una stretta al membro che gli ne levai anco un pezzo di carne» Artemisia Gentileschi

Share this Post

5 commenti su “Artemisia Gentileschi alla National Gallery – Londra”

  1. Ti ho già fatto i complimenti per la tua pagina facebook te li rinnovo per questo fantastico blog, nemmeno a farlo apposta sto guardando un anime giapponese che si chiama ‘Arte’ ambientato nel Rinascimento che racconte le avventure di una giovane ragazza di nobile famiglia che lotta contro tutto e tutti pur di realizzare il suo sogno che poi è anche il mio, riuscire a vivere grazie alle mie sole capacità artistiche, che piacevole coincidenza conosco quest’artista, di sicuro è stata per me uno stimolo e può essere di insegnamento per le molte di noi che sognano un futuro, nel campo dell’arte, complimenti bell’articolo.

    Rispondi
  2. Non amo molto l’arte ma sono stata in qualche mostra, con la mia famiglia appena possibile abbiamo deciso di andare a fare un viaggio a londra se capita andrò a vedere questi quadri.

    Rispondi

Lascia un commento