🇵🇹 A Spasso per Nazaré

Comment 1 Standard

Nuovo Kindle Oasis

Nazaré 

IMG_1031

Praça Souza Oliveira

 IMG_0929C’era una volta un nobile che, mentre inseguiva un cervo a galoppo del suo cavalo, vide aprirsi sotto di lui uno spaventoso abisso. Terrorizzato implorò la Vergine Maria che lo salvasse e, miracolosamente, il cavallo si arrestò perciò, in segno di ringraziamento, il nobile decise di fare costruire in quel preciso luogo un santuario in onore della sua salvatrice.
L’episodio è riportato in immagini su dei mosaici che decorano le pareti del piccolo santuario.
Correva l’anno 1182, il nobile proveniva da Porto de Mós e questo sarebbe il racconto dell’origine di Nazaré.

Once upon a time there was a nobleman who, while chasing a deer galloping his horse, saw a terrible chasm under him. Frightened begged the Virgin Mary to save him and, miraculously, the horse stopped so, as a token of gratitude, the nobleman decided to have a sanctuary built in that precise place in honor of his savior.
The episode is shown in images on mosaics that decorate the walls of the small sanctuary.
It was the year of 1182, the noble came from Porto de Mós and this would be the story of the origin of Nazaré.

cervo

Ciò che è inconfutabile è che per molti anni gli abitanti di questa cittadina vissero della pesca, prima che diventasse una località turistica.
Negli anni ’60, il turismo ha scoperto il fascino di questo villaggio e Nazaré ha iniziato a farsi conoscere a livello internazionale. Visitato ogni anno da migliaia di turisti nazionali e stranieri, Nazaré è oggi un villaggio moderno e vivace. Percorrere le sue strette vie  perpendicolari al mare, dove le sorprese si nascondono dietro ogni angolo, ci fa riscoprire uno stile di vita lento e autentico.

What is irrefutable is that for many years the inhabitants of this town experienced fishing, before it became a tourist resort. 
In the 60s, tourists has discovered the charm of this village and Nazaré begun to be known internationally. Visited every year by thousands of national and foreign tourists, Nazaré is today a modern and lively village. Walking through its narrow streets perpendicular to the sea, where surprises are hidden behind every corner, makes us rediscover a slow and authentic lifestyle.

naom_5a27d88609a84 (1)

Nazaré ha conquistato fama mondiale quando il surfista Garrett Mcnamara ha surfato un’onda di 23,8 metri nel 2011, entrando nel Guinness dei primati come la più grande onda di surf al mondo. Dopo di che, molti surfisti hanno cercato di battere il record nelle onde giganti della Praia do Norte e sempre più visitatori stanno cercando di osservare la forza del Canhão (Cannone): la gola sottomarina di origine tettonica responsabile della formazione di queste onde giganti.

Nazaré has gained world renown when the surfer Garrett McNamara has surfed a wave of 23.8 meters in 2011, entering the Guinness Book of Records as the largest surf wave in the world. After that, many surfers tried to break the record in the giant waves of Praia do Norte and more and more visitors are trying to observe the strength of Canhão (Cannon): the submarine gorge of tectonic origin responsible for the formation of these giant waves.

garrett-mcnamara-nazare-2013 (1)

Questo piccolo villaggio di pescatori, con case bianche disseminate su ripidi pendii, circondata da enormi scogliere, ha saputo mantenere molte delle sue tradizioni; non è affatto difficile incrociare un pescatore vestito con camicia a scacchi e pantaloni neri, o una donna indossando le sette gonne, magari mentre svolge qualche tipica attività di pesca come riparare le reti da pesca o mettere ad asciugare il pesce sulla spiaggia.

This small fishing village, with white houses scattered on steep slopes, surrounded by huge cliffs, has managed to keep many of its traditions; it is not difficult to cross with a fishermen dressed in checkered shirts and black trousers, or a women wearing the seven skirts, perhaps while performing some typical fishing activities such as repairing fishing nets or putting to dry the fish on the beach.

copricapo
Io indossando il tipico copricapo dalle donne Nazarene

Sítio da Nazaré

IMG_0855

Sítio da Nazaré

Il Sítio da Nazaré è uno dei quartieri principali in cui è iniziata l’intera storia della città. Si erge sulla cima di una montagna ed è un luogo in cui il pellegrinaggio e il culto prevalgono, poiché è lì che la Madonna di Nazaré, secondo la leggenda, è apparsa. E’ possibile accedere alla parte superiore del villaggio sia in auto che a piedi – tramite una scala – ma vi consiglio il pittoresco ascensor (funicolare) che dalla Praia da Vila porta fino in cima al Sítio da Nazaré dove si trovano alcuni luoghi degni di nota: l’Eremo della Memoria, il Santuario di Nossa Signora da Nazarè, il belvedere del Suberco, il forte di São Miguel Arcanjo e, scendendo poi dall’altra parte, la Praia do Norte (dove ci sono le onde più grandi e si svolgono i campionati di surf).

The Sítio da Nazaré is one of the main districts where the entire history of the city began. It stands on top of a mountain and is a place where pilgrimage and worship prevail, since it is there that Madonna of Nazaré, according to legend, appeared. It is possible to access the upper part of the village either by car or on foot – by a staircase – but I recommend the picturesque ascensor (funicular) that from Praia da Vila leads to the summit of the Sítio da Nazaré with some noteworthy places: Hermitage of Memory, the Sanctuary of Nossa Signora da Nazarè, the lookout point of the Suberco, the fort of São Miguel Arcanjo and, going down on the other side, the Praia do Norte (where there are the biggest waves and the championships are held of surf).

Arrivati in cima troviamo il bellissimo belvedere di Rua do Horizonte. Da qua su abbiamo una incredibile vista della spiaggia e di Pederneira, nel lato oposto della spiaggia, che  durante i secoli XII e XIV fu un porto di mare, con uno dei cantieri navali più attivi del regno del Portogallo.

At the top we find the beautiful Rua do Horizonte’s belvedere. From here we have an incredible view of the beach and of Pederneira, on the oposite side of the beach, which during the 12th and 14th centuries was a seaport, with one of the most active shipyards of the Kingdom of Portugal.

IMG_0956

Belvedere di Rua do Horizonte

IMG_0953

IMG_0886.JPG


Santuário de Nossa Senhora da Nazaré

 

Il Santuario di Nossa Senhora da Nazaré (Nostra Signora di Nazaré) si trova nella piazza principale del Sítio da Nazaré. È un tempio molto importante, totalmente dedicato alla santa patrona, la Santa di Nazaré. È lì che si svolge la grande festa per celebrare il giorno in cui apparve, l’8 settembre. Questa festa è annuale e dura circa 10 giorni. La chiesa risale al XVII secolo ed è stata costruita dal Re Don Fernando per conservare l’immagine della vergine dopo il crescente pellegrinaggio alla Cappella della memoria o Ermitage della memoria.

The Sanctuary of Nossa Senhora da Nazaré (Our Lady of Nazaré) is located in the main square of the Sítio da Nazaré. It is a very important temple, totally dedicated to the patron saint, the Saint of Nazareth. It’s there that a great party takes place in celebration of the day in which the saint supposedly appeared, 8 of September. This party is annual and lasts approximately 10 days. The church dates from the seventeenth century and was built by King Ferdinand in order to keep the image of the virgin after the increasing pilgrimage to the Chapel of Memory or Hermitage of Memory.

 

 

IMG_0910  IMG_0904  IMG_0899


Capela da Memoria

IMG_0878

La piccola cappella della memoria è di grande importanza per il villaggio di Nazaré poiché, come detto prima, proviene dalla fondazione di questo villaggio di pescatori. Stando alla leggenda, la cappella fu costruita accanto a queste grandi scogliere per ordine di Don Fuas Roupinho, sindaco di Porto de Mós, un villaggio vicino. Sia il suo interno che la facciata della cappella quadrata sono decorati da bellissimi pannelli di piastrelle bianche e blu del 17 ° e 18 ° secolo, dove è possibile vedere le allusioni alla leggenda di Don Fuas Roupinho.

The small Chapel of Memory represents a great importance for the village of Nazaré, since it comes from the foundation of this fishing village. According to the legend, this chapel was built next to this great cliffs by order of Don Fuas Roupinho, warden of Porto de Mós, a neighboring village. Both its interior and the facade of the square chapel are decorated by the beautiful panel of blue and white tiles dated from the 17th and 18th centuries, where we can see allusions to the legend of Don Fuas Roupinho.

IMG_0857

IMG_0861

IMG_0863

Accanto alla cappella, un monolite ricorda la visita di Vasco da Gama, che chiese fortuna alla Vergine nei suoi pericolosi viaggi.

Next to the chapel, a monolith recalls the visit of Vasco da Gama, who asked the Virgin for luck on his dangerous journeys.

IMG_0875.JPG

IMG_0874.JPG

 


Miradouro do Suberco

A pochi passi dalla Capela da Memoria si trova il belvedere Suberco che, alto 110 metri, offre un panorama sul mare mozzafiato.

A few steps away from the Capela da Memoria is the Suberco lookout that, beeing 110 meters high, offers a breathtaking view of the sea.

miradoro

Miradouro do Suberco


Forte de São Miguel Arcanjo

Crackita al faro

Dal Belvedere del Suberco, scendendo a destra per la Estrada do Farol si arriva all’estremità della scogliera rocciosa dove si trova il forte di São Miguel Arcanjo. La fortezza fu eretta dal Re Don Sebastião nel 1577 come protezione dagli attacchi alla popolazione di pescatori da parte dei pirati algerini, marocchini e normanni. I successivi lavori di miglioramento e ampliamento furono commissionati a metà del diciassettesimo secolo dal Re Don João IV. Sul portale principale si trova un rilievo originale con l’immagine di San Michele Arcangelo, accompagnata dalla leggenda “Rei Dom João o Quarto – 1664”, a segnare la data di questi lavori.

From the Belvedere of the Suberco, going down on the right for the Estrada do Farol we arrive at the end of the rocky cliff where the fort of São Miguel Arcanjo is located. São Miguel Arcanjo fort is located on a rocky cliff, not far from Praia do Norte. The fortress was erected by King Don Sebastião in 1577 as a protection against attacks on the fishing population by Algerian, Moroccan and Norman pirates. The subsequent improvement and enlargement works were commissioned in the middle of the seventeenth century by King Don João IV. On the main portal there is an original relief with the image of St. Michael the Archangel, accompanied by the legend “Rei Dom João o Quarto – 1664”, to mark the date of these works.

IMG_0774

faro

Questo promontorio offre eccellenti viste panoramiche, con la spiaggia di Salgado a est, il villaggio di Nazaré a nord e la Praia do Norte a ovest.

This promontory offers excellent panoramic views: the Salgado beach to the east, the village of Nazaré to the north and the Praia do Norte to the west.

IMG_0785

praia del norte 1

Praia do Norte

praia

l’ingresso costa 1 euro e ne vale la pena. All’interno sono esposte le tavole da surf di alcuni dei campioni.

The entrance costs 1 euro and it’s worth it. Inside are exposed some of the champions surfboards.

surf


 Museo Dr. Joaquim Manso

banner final_2012_b cópia (1)Situato in  Rua D. Fuas Roupinho 22, nel quartiere Sítio da Nazaré, o Museu Dr. Joaquim Manso popolarmente conosciuto come Museu da Nazaré è un museo regionale, dove si possono ammirare diverse collezioni permanenti e alcune mostre temporanee. Un museo storico-culturale della regione incentrato sulla cultura del mare. Le testimonianze millenarie e storiche della presenza umana su questa costa, la storia del villaggio e il culto di Nostra Signora di Nazaré, le barche e gli attrezzi da pesca, il lavoro, le feste e i costumi tradizionali, sono temi che compongono il percorso espositivo allo scopo di svelare l’identità della regione e la sua intima relazione con l’oceano.

Located in Rua D. Fuas Roupinho 22, in the Sítio da Nazaré district, the Museu Dr. Joaquim Manso popularly known as Museu da Nazaré is a regional museum, where we can admire several permanent collections and some temporary exhibitions. A historical-cultural museum of the region focused on the culture of the sea. The millenary and historical testimonies of human presence on this coast, the history of the village and the cult of Our Lady of Nazaré, boats and fishing gear, work, festivals and traditional costumes, are themes that make up the exhibition path to the purpose of revealing the identity of the region and its intimate relationship with the ocean.

34830679_1571692339619854_1857002610200936448_n (1).jpg

Praia do Norte

IMG_0753

Conosciuta per le sue onde grandi, perfette e incredibili, Praia do Norte è sotto l’influenza del fenomeno “Canhão da Nazaré“. Si tratta di un raro incidente geomorfologico, il più grande in Europa e uno dei più grandi al mondo, costituito da una faglia sulla placca continentale lunga circa 170 chilometri e profonda cinque chilometri. Il “Canhão da Nazaré” convoglia le onde dell’oceano Atlantico a Praia do Norte, praticamente senza ostacoli, fornendo la creazione di onde di dimensioni insolite rispetto al resto della costa portoghese. Un vero parco giochi per gli amanti degli sport d’onda.
Il periodo delle grandi onde è tra ottobre e marzo.

Known for its large, perfect and incredible waves, Praia do Norte is under the influence of the “Canhão da Nazaré” phenomenon. It is a rare geomorphological accident, the largest in Europe and one of the largest in the world, consisting of a fault on the continental plate about 170 kilometers long and five kilometers deep. The “Canhão da Nazaré” channels the swell of the Atlantic Ocean to Praia do Norte, practically without obstacles, providing the creation of waves with an unusual size compared to the rest of the Portuguese coast. A true playground for lovers of wave sports.
The time of the big waves is between October and March.

IMG_0754

Praia do Norte


Grotta naturale del Forno de Orca

La naturale Grotta del Forno de Orca è situata nella Praia do Norte alla base del promontorio del forte di São Miguel Arcanjo. Modellata in una struttura calcarea è testimonianze della attività erosiva del tempo. Durante la bassa marea la grotta è facilmente raggiungibile contrariamente a quando c’è l’alta marea e le forti onde si scagliano violentemente contro la scogliera entrano nella grotta.

The natural Cave of the Forno de Orca is located in the Praia do Norte at the base of the promontory of the fort of São Miguel Arcanjo. Modeled in a limestone structure is evidence of the erosive activity of the time. During the low tide the cave is easily reachable contrary to when there is high tide and the strong waves are violently thrown against the cliff entering the cave.

IMG_0814forno


Praia da Vila da Nazaré

IMG_0951

I primi riferimenti sulla pesca a Nazaré risalgono al 1643, tuttavia, solo all’inizio degli ottocento la popolazione cominciò a sistemarsi vicino alla spiaggia. I pescatori locali vivevano soprattutto negli altipiani – Sítio e Pederneira – a causa dei continui attacchi dei pirati che rendevano la spiaggia insicura. Fu solo nel secolo. XIX, dopo le invasioni francesi, che le condizioni di sicurezza necessarie furono soddisfatte affinché i pescatori si stabilissero vicino all’acqua.
La spiaggia della Vila è la più frequentata dalla popolazione locale, è qui che le donne mettono il pesce a seccare e dove è possibile acquistarlo. Il lungomare è il posto ideale per passeggiare e fare qualche acquisto. 

The first references to fishing in Nazaré date back to 1643, however, only at the beginning of the nineteenth century the population began to settle near the beach. Local fishermen lived mainly in the highlands – Sítio and Pederneira – due to the continuous attacks by pirates that made the beach insecure. It was only in the century. XIX, after the French invasions, that the necessary safety conditions were satisfied so that the fishermen would settle near the water.
The beach of the Vila is the most frequented by the local population, it is here that the women put the fish to dry and where it is possible to buy it. The seafront is the ideal place to walk and shop.

vila 1

vila

IMG_1045


Praia do Salgado

Praia-do-Salgado-Nazare.jpg Un’altra bellissima spiaggia è la Praia do Salgado. Rimane a sud, lontana dal centro del villaggio, ci si arriva in auto, ma c’è un parcheggio pubblico gratuito, molto vicino alla spiaggia. Protetta da Serra da Pescaria (a nord) e dalla Serra dos Mangues (a sud),  è la destinazione preferita da coloro che amano la tranquillità. E’ altrettanto molto ambita da chi pratica sport di avventura come il deltaplano o il parapendio per vie delle sue condizioni naturali. 
La qualità delle acque della spiaggia di Salgado  ha ottenuto diversi riconoscimenti “Golden Qualità”, certificato rilasciato dall’Associazione Ambientalista Quercus.
La spiaggia non è sorvegliata da bagnini.

Another beautiful beach is Praia do Salgado. Stays south, away from the village center, we can get there by car, and there’s a free public parking lot, very close to the beach. Protected by Serra da Pescaria (to the north) and by the Serra dos Mangues (to the south), it’s the prefered destination by those who love tranquility. It is equally popular for those who practice adventure sports such as hang-gliding or paragliding because of its natural conditions. The quality of the waters of the beach of Salgado has obtained several awards “Golden Quality”, certified by the Environmentalist Association Quercus.
The beach has no lifeguards.


Monumento alla Donna di Nazaré

Il Monumento alla Donna di Nazaré si trova nel Largo dos Cedros all’interno del villaggio turistico di Nazaré Questo monumento in onore della donna nazarena è stato creato da Fernando Pedro e inaugurato nel 1998. Fontana con scultura in ferro che onora la donna nazarena, da sempre di carattere forte, lavoratrice e devota al villaggio. Mentre i nazareni si avventuravano in mare, le donne rimanevano sulla spiaggia, dedicandosi alla vendita e alla essiccazione del pesce e, anche se diminuita nel corso del tempo, questa tradizione è tutt’oggi attiva nelle spiagge di Nazaré.

The Monument to the Woman of Nazaré is in the Largo dos Cedros of the tourist village of Nazaré this monument in honor of the Nazarene woman was created by Fernando Pedro and inaugurated in 1998. Fountain with iron sculpture that honors the Nazarene woman, always strong in character, hard worker and devoted to the village. While men ventured into the sea, the women remained on the beach, dedicating themselves to the sale and drying of the fish and, although diminished over time, this tradition is still active in the beaches of Nazaré.

Una curiosità inerente al abbigliamento tipico delle donne di Nazaré sono le Sette Saias. Le sette gonne fanno parte della tradizione, del mito e delle leggende di questa terra così strettamente legata al mare. Dicono che rappresentano le sette virtù; i sette giorni della settimana; i sette colori dell’arcobaleno; le sette onde del mare, tra le altre attribuzione bibliche e magiche che coinvolgono il numero sette. Le Nazarene avendo l’abitudine di aspettare a lungo i loro mariti e figli, dal ritorno della pesca, sulla spiaggia, sedute sulla sabbia, usavano le varie gonne per coprirsi dal freddo: quelle superiori per proteggere la testa e le spalle e le altre per coprire le gambe, rimanendo così sempre “composte”.

A curiosity about the typical clothing of the women of Nazaré are the Seven Saias. The seven skirts are part of the tradition, myth and legends of this land so closely linked to the sea. They say that they represent the seven virtues; the seven days of the week; the seven colors of the rainbow; the seven waves of the sea, among other biblical and magical attributions involving the number seven. The Nazarene having the habit of waiting long for their husbands and sons, from the return of fishing, on the beach, sitting on the sand, used the various skirts to cover themselves from the cold: the upper ones to protect the head and shoulders and the others to cover the legs, being always “composed”.

Nazarene


Casa Museu dos Pescadores

La piccola e bellissima Casa Museo dei Pescatori rimane in Rua João Sousa Lobo 10B  nel villaggio turistico di Nazaré.
Inaugurata nel 1999,  è stata creata dall’iniziativa privata di un amante delle tradizioni della sua terra natia.
Interno ed esterno rappresentano la tipica casa di una famiglia di pescatori e venditori di pesce tra gli anni 1930 e il 1950 con elettrodomestici e mobili dell’epoca e alcune miniature di vecchie barche di Nazaré.
Purtroppo l’ho trovato chiuso con il cartello “vendessi”…

The small and cute Fisherman’s House Museum remains in Rua João Sousa Lobo 10B in the tourist village of Nazaré.
Inaugurated in 1999, it was created by the private initiative of a lover of the traditions of his native land.
Interior and exterior are the typical home of a family of fishermen and fish sellers between the 1930s and 1950s with home appliances and furniture of the era and some miniatures of old Nazaré boats.
Unfortunately I found it closed with the sign “for sale” …

IMG_0988

 


Capela da Nossa Segnora dos Aflitos

Si trova sull’Avenida da Republica da Nazaré, di fronte al mare.
Dedicata al culto di Nostra Signora degli Afflitti fu costruita nel 1760, per volere dei monaci cistercensi di Alcobaça, per lì ricevere la decima del pesce, dato che i pescatori si rifiutavano di andare fino a Pederneira per pagare la tassa.
Sulla porta c’era una fessura e all’interno una cassa di legno inchiodata, dove i devoti lasciavano le loro elemosine per la Santa
La facciata è interamente rivestita con azulejos a motivi bianchi e blu.

It is located on Avenida da Republica da Nazaré, facing the sea.
Dedicated to the cult of Our Lady of the Afflicts, it was built in 1760, at the behest of the Cistercian monks of Alcobaça, and then received the tenth of the fish, as the fishermen refused to go to Pederneira to pay the tax.
On the door there was a crack and inside a nailed wooden box, where the devotees left their alms for the Saint
The facade is entirely covered with azulejos with white and blue motifs.

IMG_1035


Capela de Santo António

La cappella di Santo António si trova anch’essa sul lungomare Avenida da Republica da Nazaré. Fu costruita nel 1861, con il denaro dei pescatori, che contribuirono all’1% dei loro profitti come “denaro per il Santo”. La sua facciata è completamente ricoperta di piastrelle. Il suo interno, a navata unica, coperto da un tetto in legno e sulle pareti decorate con azulejos ad effetto boiserie.
All’interno sulla cappella principale è esposta l’immagine di Sant’António.

The chapel of Santo António is  located also on the Avenida da Republica da Nazaré promenade. It was built in 1861, with the money of the fishermen, who contributed to 1% of their profits as “money for the saint”. Its facade is completely covered with tiles. Its interior, with a single nave, covered by a wooden roof and on the walls decorated with azulejos with boiserie effect.
Inside the main chapel is the image of Sant’António.

s antonioIMG_1041


Dove mangiare?

Sebbene si mangi divinamente quasi ovunque vi consiglio il ristorante A Tasca a conduzione familiare da Miguel e sua moglie Adàlia: Miguel si occupa dei tavoli mentre Adàlia è la regina dei fornelli. Troverete abbondanti piatti di cucina casalinga e, pure se berete del vino, son spenderete comunque più di €15,00.
L’indirizzo: Rua 25 de Abril, 29 – Sìtio da Nazaré

Although you eat divinely almost everywhere I recommend the family-run restaurant A Tasca by Miguel and his wife Adàlia: Miguel takes care of the tables while Adàlia is the queen of the stove. You will find abundant dishes of home cooking and, even if you drink some wine, you will still spend more than € 15.00.
The address: Rua 25 de Abril, 29 – Sìtio da Nazaré


Questo slideshow richiede JavaScript.

m.s.

Se avete domande o suggerimenti, scrivetemi nei commenti!
Ciao dalla vostra Crackita

If you have questions and suggestions, write me in the comments
Ciao from yours Crackita

Un pensiero su “🇵🇹 A Spasso per Nazaré

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...