🇮🇹 A spasso per Montisola

Comments 4 Standard

Nuovo Kindle Oasis

Olá!
Accolgo l’autunno sul Lago di Iseo.
Vi confesso: è il mio preferito fra i laghi lombardi. Ha per me un no so che di misterioso misto nostalgia, che tanto mi ricorda la mia terra.

Olá!
I welcome autumn by the Lake Iseo.
I must confess: it is my favorite among the
Lombard lakes. It has for me a certain mystery mixed with nostalgia, that reminds me of my homeland.

IMG_3394.JPG

Soggiornerò in tenda a Marone, un paesello con poco più di 3000 abitanti. Ho scelto il Camping Vela.
Se anche voi, come me, prediligete il silenzio e la quiete questo è il  luogo che fa per voi: un piccolo campeggio in riva al lago dove regna la tranquillità. Qui non troverete animatori molesti o ragazzini che fanno baccano al bar con musica fino a tardi! Qui ascolterete soltanto il suono dell’acqua e dei vostri pensieri.

I will stay in a tent in Marone, a village with just over 3000 inhabitants. I chose the Camping Vela.
If you prefer silence and quiet as I dothis is the right place: a small campsite by the lake where tranquility reigns. Here you won’t find harassing animators or noisy kids at the bar with music until late! Here you will hear only the sound of water and of your thoughts.

tendaIMG_2302

Poco distante dal campeggio – una passeggiata di una ventina di minuti – si trova l’imbarcadero di Sale Marasino da dove parte, giorno e notte, il traghetto per Carzano sul Monte Isola. Anche da Sulzano è possibile raggiungere il Monte Isola giorno e notte attraccando però a Peschiera. Questa breve tratta costa €2,00 con un eventuale supplemento bici di €2,60.
Purtroppo la stagione è finita ma da metà marzo a fine settembre è possibile fare il giro dell’intero lago – da Pisogne a Sarnico – con un biglietto di €5,50 valido per 3 ore; mentre il giornaliero, per chi vuole fare delle soste intermedie, costa € 13,50 (€19,50 se avete con voi la bicicletta). Troverete queste ed altre interessanti informazioni al seguente link :
http://www.navigazionelagoiseo.it/

Not far from the campsite – a walk of about twenty minutes – ther’s the Sale Marasino’s pier from where leaves, day and night, the ferry that leads to Carzano at Monte Isola. It’s also possible to reach Monte Isola day and night from Sulzano, but docking at Peschiera. This short journey costs € 2.00 with a surcharge of € 2.60 for evetual bicycle.

Unfortunately, the season is over, but from mid-March to the end of September it’s possible to take a trip around the all lake – from Pisogne to Sarnico – with a € 5.50 ticket valid for 3 hours; while the daily, for those who want to make intermediate stops, costs €13.50 (€19.50 if you have a bicycle with you). You can find these and other interesting information at the following link: http://www.navigazionelagoiseo.it/

IMG_0569 2

Imbarcadero di Sale Marasino

Lascio terra ferma a bordo del traghetto dal molo di Sale Marasino in direzione a Carzano

I leave land on board of the ferry from the dock of  Sale Marasino towards Carzano

IMG_0534 2

l’Isola divide in due il Lago di Iseo: lato est sponda Bresciana, lato Ovest sponda Bergamasca. Ha un’area totale di 12,8 km² e conta all’incirca 1.750 abitanti. E’ l’isola lacustre più grande d’Italia e la più alta di tutta l’Europa raggiungendo un’altitudine di 600 metri s.l.m.
Nel 2007 entrò a far parte della classifica dei Borghi Più Belli D’Italia. Ecco cosa leggiamo sul sito web della pregiata guida:

La meraviglia di Montisola, la prima che salta agli occhi insieme con il panorama mozzafiato, è che non ci sono automobili. Niente rumore (solo quello dei motorini dei residenti), niente smog, niente stress. Tutti a piedi o in bicicletta: l’unico mezzo consentito è il pulmino del Comune, per raggiungere le dodici frazioni. Ma il consiglio è zaino in spalla e camminare inoltrandosi per i sentieri solitari che costeggiano il lago o salgono verso i poggi, e lasciarsi andare alle rêveries come novelli Rousseau. Le rive del lago sono rallegrate da giardini, ulivi, fiori, ampi terrazzi coltivati a vite, e sulla spiaggia si può conversare tranquillamente senza farsi prendere dall’affanno del tempo.

… ed io seguirò il loro consiglio!

The island divides Lake Iseo in two: Brescia shore on the east side, Bergamo shore on the west side . It has a total area of 12,8 km² and has about 1.750 inhabitants. Is the largest lake island in Italy and the highest in all Europe reaching an altitude of 600 meters above-sea-level. In 2007 it became part of the ranking of the Borghi Più Belli D’Italia. Here’s what we read on the website of the valuable guide:

The wonder of Montisola, the first that jumps to the eyes together with the breathtaking view, is that there are no cars. No noise (only the resident’s motorcycles), no smog, no stress. All on foot or by bike: the only means allowed are the municipal bus, to reach the twelve villages. But the advice is backpacking and walk through the solitary paths that line the lake or climb to the hills, and let go to the rêveries as novels Rousseau. The shores of the lake are cheered up by gardens, olive trees, flowers, large terraces planted with vines, and on the beach you can converse quietly without getting caught up in time wheezing.

… and I will follow their advice!

IMG_1521.JPG

Dal porto di Carzano mi dirigo verso sud e subito mi trovo davanti queste bellissime sculture, nei presso del parcheggio per le motociclette. Non ho informazioni a riguardo e me ne dispiaccio. Sono straordinarie non trovate?

From the port of Carzano I head south and immediately I find myself in front of these beautiful sculptures, in the motorcycles parking lot. I’m sorry not having information about it. Aren’t they extraordinary?

img_3175

Poco più avanti, sull’unica strada che porta a Peschiera Maraglio, si erge l’incantevole chiesa di San Giovanni Battista. La sosta è obbligatoria!
Questa piccola chiesa barocca risale alla prima metà del Settecento e il suo interno è, a dir poco, notevole.

Just further on, on the only road leading to Peschiera Maraglio, stands the enchanting church of San Giovanni Battista. The stop is mandatory!
This small baroque church dates back to the first half of the eighteenth century and its interior is, to say the least, remarkable.

img_3184img_3187

La strada riva al lago che da Carzano porta a Peschiera è priva di abitazioni ma ornata da queste piccole Taxodium appena piantate. Raggiungeranno i 30 metri di altezza. Quest’albero è originario degli Stati Uniti (importato in Europa per la prima volta nel XVII sec). L’ambiente acquatico è perfetto per loro. E’ una pianta molto longeva che può arrivare  ai 1.000 anni!

The road by the lake that leads from Carzano to Peschiera is devoid of houses but adorned with these small newly planted Taxodium. They will reach 30 meters in height. This tree is native from the United States (imported into Europe for the first time in the seventeenth century). The aquatic environment is perfect for them. It is a very long-lived plant reaching 1.000 years!

IMG_0553 2

Dopo una quarantina di muniti di passeggiata eccomi a Peschiera Maraglio, un tempo abitata quasi interamente da pescatori e artigiani delle reti da pesca. Oggi è il luogo più turistico dell’isola e non c’è da cui stupirsi.

After about forty minuts walk-throughs, here I am in Peschiera Maraglio, once inhabited almost entirely by fishermen and artisans of fishing nets. Today it’s the most touristic place on the island and it’s not surprising.

img_2979

img_2973img_2978

IMG_0542 2

Proseguo la strada lungo il lago, giro l’angolo ed essendo ora di pranzo, mi fermerò al “Ai Tre Archi” un ristorante a Sensole che già conosco e che vi consiglio vivamente oltre che per il cibo, anche per la gentilezza e competenza della proprietaria che, si vede, ama il suo lavoro.
Vi consiglio l’antipasto di lago e, se amate sperimentare, le sardine di lago. Sappiate che sono estremamente saporite perché passano dalla salatura all’essiccazione prima di essere messe sottolio – Io le adoro!
State attenti però, a non sbagliare – Il complesso è diviso in due ristoranti, il “Ai Tre Archi” è quello con le reti arancio dove mangerete bene spendendo meno del giusto.

Continuing the road along the lake, I turn around the corner and, being lunchtime, I decide to stop at “Ai Tre Archi” a restaurant in Sensole that I already know and that I highly recommend as well as for food, also for the kindness and competence of the owner who, you see, loves her job. I recommend the appetizer of the lake and, if you love to experiment, the sardines of the lake. You know they are extremely tasty because they go from salting to drying before being put in oil – I love them! Be careful, however, not to make mistakes – The complex is divided into two restaurants, the “Ai Tre Archi” is the one with orange nets where you will eat well by spending less than fair.

img_2988

Riprendo la strada verso Ovest ed ecco il ricordo di Floating Piers!
Non posso fare a meno della foto di rito…
Come sicuramente sapete, il Floating Piers è stata un’installazione artistica temporanea dell’artista Christo, concepita come una passerella che attraversava le sponde del lago d’Iseo per una lunghezza complessiva di 3 chilometri.

I take the road to the west and here is the souvenir of Floating Piers!
I can’t do without the tipical picture…
As you probably know, the Floating Piers was a temporary artistic installation by the artist
Christo, conceived as a walkway that crossed the shores of Lake Iseo for a total length of 3 kilometers.

img_3003

La strada di Sensole si srotola tra gli ulivi, in una pace ineguagliabile, in questa stagione.

The road of Sensole unravels among the olive trees, in an incomparable peace, in this season.

img_3017-1

In cima alla collina dietro di me c’è la Rocca Martinengo ed è la che sono diretta.

At the top of the hill behind me ther’s the Martinengo Fortress and there’s where I’m directed.

img_3012

Lungo in cammino vi accorgerete di qualcosa di meraviglioso: Un rifugio paradisiaco per gatti del nome “Gatti al Sole”. La colonia esiste da circa 20 anni. I piccoli sono curati da volontari e da una veterinaria amorevole. Chiunque volesse essere di aiuto può effettuare una donazione cliccando sul tasto DONAZIONE nella loro pagina facebook  o, in loco, inserendo il vostro contributo direttamente nel “tubo”.

Long journey you will realize something wonderful: A heavenly refuge for cats name “Gatti al Sole”. The colony has existed for about 20 years. The little ones are cared for by volunteers and a loving veterinary. Anyone who wants to help can make a donation by clicking on the DONATION button on their facebook page and / or, passing here, directly in the “tube” .

Dal golfo di Sensole è ben visibile la bellissima isola di San Paolo, proprietà privata della famiglia Beretta dal 1916.
Pare che, fino alla fine dell’800 l’isola fosse, da qui, raggiungibile a piedi, in alcuni periodi dell’anno.

From the gulf of Sensole you can easily see the beautiful island of San Paolo, privately owned by the Beretta family since 1916.
It seems that, until the end of the 1800s, the island was, from here, accessible on foot, in some periods of the year.

IMG_1516

Esco da Sensole e… la strada in salita non è ancora finita!

I leave Sensole and… the uphill road is not over yet!

IMG_3053

Arrivata in cima, dove inizia la sponda bergamasca, la vista è mozzafiato. Peccato la giornata non sia limpida…
Mi riposo un attimo vicina a questi fiori di topinambur.

At the top, where the Bergamo side begins, the view is breathtaking. Too bad the day is not clear …
I rest a moment near these Jerusalem artichoke flowers.

IMG_3063

In questo meraviglioso belvedere ammiro queste macine in pietra dette “molazze” appartenenti al primo frantoio in pietra per la spremitura a freddo delle olive di Monte Isola, funzionante nella frazione di Siviano dall’anno 1957 al 1962. A seguito della chiusura del frantoio, mentre le macine venivano portate alla terraferma per essere vendute, sono cadute affondando nel lago essendo poi ricuperate nel anno 1996 dal Gruppo Sub di Monte Isola che la ha donate al Comune. Sono qui state esposte nel settembre dell’anno 2017

In this wonderful viewpoint I admire these stone mills called “molazze” belonging to the first stone mill for cold pressing of the olives of Monte Isola, operating in the village of Siviano from the year 1957 to the year 1962. Following the closure of the crusher , while the millstones were brought to the mainland to be sold, they fell sinking into the lake having been recovered in 1996 by the Sub Group of Monte Isola who donated it to the Municipality. They have been exhibited here in September of the year 2017

IMG_3065

Arrivo a Menzino e fra le grandi case di pietra spicca questo malandato palazzo, fortunatamente in fase di ristrutturazione. Quest’edificio seicentesco – Palazzo Zirotti – fu donato al Comune all’inizio del ‘900 dalla proprietaria Gianna Zirotti Richieri, completamente arredato con ambulatorio e attrezzature mediche, per istituire una condotta medica autonoma, allora inesistente sull’isola. Da allora questa casa divenne per gli abitanti “la cà dèl dutur”.

Arrival in Menzino and among the large stone houses stands out this shabby building, fortunately under renovation. This seventeenth-century building – Palazzo Zirotti – was donated to the Municipality at the beginning of the twentieth century by the owner Gianna Zirotti Richieri, fully furnished with outpatient facilities and medical equipment, to establish an independent medical conduct, then non-existent on the island. Since then this house became for the inhabitants “la cà dèl dutur”.

IMG_3068.JPG

Poco più avanti, si trova un piccolo gioiello che, avvicinarmici, mi fa sentire un personaggio dei libri di Jane Austen: la Chiesa di San Carlo, fatta costruire per un voto dopo l’epidemia per la peste del 1630

A little further on, there is a little gem that, approaching it, makes me feel a character of the books of Jane Austen: the Church of San Carlo, built for a vote after the plague epidemic of 1630

san carlo.JPG

Dalla stradina in salita che la costeggia dal lato interno dell’sola, si arriva al castello Oldofredi, costruito nel XIV secolo su di uno sperone roccioso rivolto sulla sponda bergamasca, da dove era possibile controllare tutto il lago da nord a sud.
Trovate dettagliate informazioni qui

From the uphill road that runs along the inner side of the island, we arrive at the Oldofredi castle, built in the fourteenth century on a rocky spur facing the Bergamo shore, from where it was possible to control the whole lake from north to south.Find detailed information here

DSCN0969 (1)

Arrivo a Siviano. Ci sono pochi posti da dove ammirare la vista sul lago…

Arrival in Siviano. There are few places to admire the lake view…

siviano

…ma questo limite di velocità fa di questo luogo un paradiso terrestre!

…but this speed limit makes this place a heaven on earth!

segnale

Nel 1928 il comune di Siviano fu fuso con Peschiera Maraglio, a formare il nuovo comune di Monte Isola, abbracciando l’intera isola.
La chiesa dei Santi San Faustino e Giovita, dedicata ai Santi Martiri bresciani, edificata nel XVI secolo fu ricostruita nello stesso luogo fra il 1735 e il 1754. Benedetta nel 1759 e consacrata definitivamente nel 1946.

In 1928 the municipality of Siviano was merged with Peschiera Maraglio, forming the new municipality of Monte Isola, embracing the entire lake island.
The church of Saints San Faustino and Giovita, dedicated to the Holy Martyrs of Brescia, built in the 16th century, was rebuilt in the same place between 1735 and 1754. Blessed in 1759 and definitively consecrated in 1946.

siviano 2

Incantevole il fioraio del paese

Enchanting the local florist

siviano2

La strada è ora in discesa, e qui è di sicuro il luogo delle fate.

The road is now downhill, and here it’s certainly the fairy’s place.

casa.JPG

Appena svolto l’angolo… eccola là… la mia passione personale: l’isola di Loreto

As soon as I turn the corner … there it is … my personal passion: the island of Loreto

isola.JPG

La vista non è eccezionale, lo so, ma ho una foto che ho scattato in un’altra occasione :
Questa meraviglia di castelletto fu fatto costruire da Vincenzo Richeri, capitano di vascello nella Regia Marina e dalla sua sposa la Signora Giannina Zirotti di Sale Marasino  (già sopra menzionata) nel anno 1910.

The view is not exceptional, I know, but I have a picture I’ve taken previously:This marvelous small castle was built by Vincenzo Richeri, a captain of a ship in the Royal Navy and his wife, Giannina Zirotti of Sale Marasino (already mentioned above) in 1910.

isola xx.JPG

Continuo la mia discesa ed eccomi nuovamente a Carzano 

Continuing down the hill and I’m back again in Carzano

carzanow.JPG

Passeggio al porto in attesa del traghetto

I Walk along the port waiting for the ferry

albero

porto

porto 2

Trovo già appesi i manifesti per la prossima Festa di Santa Croce:
A Carzano, ogni 5 anni si rinnova un’antica tradizione dove, per 4 giorni, tra il sacro e il profano, il paese si adorna di fiori fatti a mano dagli abitanti. Il ol festù del deaol (il festone del diavolo) cosi la chiamano i “dirimpettai” di Sale Marasino per sottolineare lo sfarzo ritenuto un tempo eccessivo rispetto alle possibilità dei pescatori, è una festa attesa e famosa in tutto il Sebino richiamando, senza esagerare, migliaia di turisti. Appuntamento a settembre 2020

I already find the posters hanged for the next Festa di Santa Croce:
In Carzano, every 5 years renews an ancient tradition where, for 4 days, between the sacred and the profane, a village adorns itself with flowers hand-made by the inhabitants. The ol festù del deaol (the festoon of the devil) so they call it in the “neighborhood” at Sale Marasino to underline the pomp considered excessive considering the possibilities of the fishermen, it is a party awaited and famous throughout the Sebino recalling, without exaggeration, thousands of tourists. Appointment in September 2020

img_3191

Sul traghetto fa piuttosto freddo ma non rinuncio a stare seduta fuori

On the ferry it is quite cold but I don’t give up on sitting outside

freddo

Saluto la “mia” isola ma so che tornerò presto

I greet “my” island but I know I’ll be back soon

viaggio

Mi accoglie la bellissima Sale Marasino, splendida riflessa nelle acque del lago

The beautiful Sale Marasino welcomes me, beautiful reflected in the waters of the lake

riflesso.JPG

Ultimo sguardo al tramonto lacustre prima di rientrare in campeggio

Last look at the lake sunset before return to my camping

ultimo.JPG

Vi saluto, stanca confesso, dal mio sacco-a-pelo augurandomi vi sia piaciuto essere stati a a spasso con me

I greet you, tired I must confess, from my sleeping-bag, wishing you enjoyed being around with me

tendai.JPG

A voi la mappa dell’isola, il percorso che ho fatto è quello esterno, in rosso da Carzano a Peschiera e in blu da Peschiera a Carzano

To you the map of the island, the path I made is the outer one, in red from Carzano to Peschiera and in blue from Peschiera to Carzano

mappa.pngm.s.

Se avete domande o suggerimenti, scrivetemi nei commenti!
Ciao dalla vostra Crackita

If you have questions and suggestions, write me in the comments
Ciao from yours Crackita

4 pensieri su “🇮🇹 A spasso per Montisola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...